San Marino. Fsgc, sul calcio sammarinese soffiano venti di cambiamento

Andrea Bonucci – La Serenissima. Il Giornale dei sammarinesi: Dibattiti e tensioni aspettando la nuova stagione / Tv, Lega e contratti sul tavolo della Fsgc / Si sta aprendo una fase nuova nel calcio sammarinese tra rivendicazioni e trattative complicate. Potrebbe aprirsi una rivoluzione

SAN MARINO. La trattativa cominciata e subito fermata tra San Marino Rtv e Federcalcio per la copertura mediatica del campionato e degli impegni delle Nazionali, apre una serie di riflessioni sulla gestione del calcio sammarinese. La Fsgc, che a gennaio ha aperto il nuovo ciclo con l’elezione di Tura e l’avvento di Bonini e Pacchioni, si ritrova a fronteggiare dei passaggi delicati.

Immaginate cosa può essere la prossima stagione se non dovesse esserci un accordo organico con l’emittente radiotelevisiva di Stato. Anche perché di vere alternative via etere non ce ne sono, considerando che le emittenti private romagnole non hanno la stessa organizzazione e il satellite, fino a collocare il calcio sammarinese in posizioni di palinsesto con scarso appeal col rischio di perdere il pubblico televisivo del Titano. La strategia della Fsgc per il momento è difficile da capire.(…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy