San Marino. Conto Mazzini, dopo la sentenza il plauso di CSU

L’informazione di San Marino: Csu plaude alla conclusione del processo di primo grado: “Scoperchiato intreccio politica-malaffare” / “Azione di pulizia e moralizzazione questo rappresenta sentenza Mazzini” / “Sono emerse responsabilità di personaggi che hanno creato un sistema ramificato di grave corruzione e collusione e arrecato al paese un grande discredito internazionale”

SAN MARINO. Sentenze di primo grado sul conto Mazzini, la Confederazione sindacale unitaria (Csu) esprime grande soddisfazione “per questa operazione di pulizia e moralizzazione”. La Csu esprime profonda soddisfazione e compiacimento per la conclusione del processo di primo grado sul conto Mazzini, “che – sottolinea il sindacato – ha portato alla condanna con pene severe di diversi personaggi, tra cui anche esponenti di primissimi piano del panorama politico sammarinese”. “Sentenze – continua in una nota la Csu – che hanno messo in luce le gravi responsabilità di questi personaggi, accusati di reati molto pesanti tra cui riciclaggio e associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio, che hanno creato un sistema molto ramificato di corruzione e collusione tra politica e affari (…)”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy