San Marino. Alex De Angelis torna in Moto 2

SAN MARINO. Alex De Angelis torna in sella dopo la fine anticipata del suo rapporto con il team Pedercini. Non lo farà però in Superbike, campionato nel quale ha corso nelle ultime due stagioni, bensì nel Motomondiale, classe Moto2. Il team Tasca Racing, infatti, lo ha chiamato per sostituire l’infortunato Xavier Siméon in occasione dell’Octo British Gran Prix, in programma questo fine settimana a Silverstone.

Dopo la caduta alla prima curva del Redbull Ring nel Gran Premio d’Austria, che per Xavier Siméon ha determinato la rottura della testa destra dell’omero, il team Tasca Racing si è visto costretto ad affrontare il forfait del rider belga a poche ore dall’inizio dell’Octo British Grand Prix, gara in programma questo fine settimana a Silverstone.
Ma la soluzione arriva subito ed è la migliore del ventaglio a disposizione in casa Tasca, che per il 12esimo appuntamento della stagione 2017 di Moto2 ufficializza la presenza di Alex De Angelis in sella alla propria Kalex. E sale subito l’attesa per vedere De Angelis protagonista del duplice ritorno: ritorno in MotoGP™ dopo due stagioni e dopo il brutto incidente durante le prove libere al Twin Ring Motegi in sella alla ART del team Octo IodaRacing ma anche ritorno in Tasca Racing, dopo l’esperienza durata dieci Gran Premi nel Motomondiale 2014, con il sammarinese in sella a una Suter MMX2 prima della chiamata nella classe regina a metà stagione che ha messo la parola fine a una delle collaborazioni più felici della storia del team grazie ai 37 punti raccolti insieme.

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy