Calcio, campionato San Marino: vittoria per Tre Penne e La Fiorita

SAN MARINO. Anticipo e prova di forza per Tre Penne e La Fiorita che hanno regolato rispettivamente la Juvenes/Dogana per 3-1 e il Faetano sempre per 3-1 nelle sfide di venerdì 15 settembre, valide per la seconda giornata del campionato di calcio di San Marino. Ora le due compagini si prepareranno per la sfida – la Supercoppa – di mercoledì prossimo allo stadio ‘Federico Crescentini’ di Fiorentino. Fischio d’inizio ore 21. Intanto, da oggi sino a lunedì 18 settembre, le altre gare che completano il turno di campionato.

Comunicato stampa

Non un caso che Tre Penne e La Fiorita – le grandi protagoniste della passata stagione ed in generale degli ultimi anni nel panorama calcistico sammarinese – abbiano giocato entrambe l’anticipo del venerdì sera, varando di fatto il secondo turno di Campionato Sammarinese.

Come anticipato lo scorso 19 agosto, in occasione della composizione dei calendari di campionato e Coppa Titano – infatti – le due big di casa nostra sapevano già che sarebbe scese in campo di venerdì in questa seconda giornata, visto l’impegno in Supercoppa fissato per mercoledì prossimo (Stadio “Federico Crescentini” di Fiorentino, ore 21:00).

Il primo trofeo dell’anno non sembra avere una chiara favorita nelle aspettative, come spesso accade in questo periodo dell’anno in cui le gerarchie – dopo appena 180 minuti di gare ufficiali alle spalle – non possono essere certo definite; l’equilibrio tra le due è poi ancor più evidente in virtù dei successi rotondi conseguiti ieri sera da entrambe.

I campioni di San Marino de La Fiorita – impegnati nel mai semplice confronto col Faetano, da sempre partita carica di significato e campanilismo mal celato – hanno sbloccato l’incontro di Fiorentino grazie all’autorete di Giacomo Rinaldi dopo poco più di venti minuti. Gli uomini di Ermanno Zonzini sono stati abili a ristabilire con Fonte la parità nel punteggio, che dura però un amen: il tempo necessario ad Adrian Ricchiuti di regalarsi la prima gioia in gialloblu. Nella ripresa il gol della tranquillità è ad opera di Alessandro Guidi.

Simile – anche nei contenuti – la sfida dell’Ezio Conti di Dogana, che conferma l’eccezionale stato di forma di Riccardo Santini: l’ex capitano della Juvenes/Dogana, approdato in estate al Tre Penne, ha impiegato appena dodici minuti per punire i suoi ex compagni e siglare quello che è il suo secondo gol in altrettante partite di campionato. Ad inizio ripresa il raddoppio di Marco Martini, che trova così il suo primo centro con la nuova maglia, dopo aver salutato La Fiorita nell’ultima sessione di calciomercato. La sfortunata autorete di Alessandro Della Valle ha di fatto chiuso l’incontro, che Jacopo Raschi – a cinque minuti dalla fine – ha provato a rendere meno amaro, trovando il gol della bandiera per la Juvenes/Dogana di Christian Brigliadori.

Vittorie inequivocabili – quantomeno nel punteggio – per le due corazzate del nostro calcio, che mercoledì prossimo torneranno a sfidarsi (sarà la quinta volta consecutiva con un trofeo in palio, ndr) con la Supercoppa Sammarinese sul piatto. Per la terza volta in cinque anni saranno proprio Tre Penne e La Fiorita a contendersi questo titolo, che nei precedenti recenti ha visto il club di Città alzare due volte su due il trofeo al cielo di Fiorentino. A La Fiorita il compito di sfatare il tabù e tentare di replicare la prestazione che ha portato i gialloblu a laurearsi campioni di San Marino 2016/2017.

JUVENES/DOGANA [4-4-2]
Manzaroli; Giorgini, Casadei, Della Valle, T. Cavalli; Zonzini (dal 61’ J. Raschi), Semprini, Tkachuk, E. Mantovani (dall’80’ Quaranta); Sorrentino (dal 46’ Canini), Liverani
A disposizione: Gobbi, Venerucci, Bizzocchi, N. Cavalli
Allenatore. Christian Brigliadori

TRE PENNE [4-3-1-2]
Migani; Cesarini, Fraternali, Rossi, Merendino (dal 71’ Succi); Calzolari, Patregnani, Santini; Marigliano; Paganelli (dal 54’ Valli), M. Martini (dal 75′ Simoncelli)
A disposizione: Macaluso, Censoni, Palazzi, Capicchioni
Allenatore: Luigi Bizzotto

Arbitro: Ascari
Assistenti: Giorgini e Mineo
Marcatori: 12’ Santini, 56’ M. Martini, 67’ aut. Della Valle, 84’ J. Raschi
Ammoniti: Cesarini, Casadei, Canini, Giorgini

LA FIORITA [4-3-3]
Vivan, Martini, Gasperoni, Loiodice, Colonna, Amati, D. Rinaldi, Hirsch, Ricchiuti (dall’87′ Beinat), Pancotti, Guidi (dal 75′ Cavalli)
A disposizione: Stimac, Zafferani, Lunadei, Michelotti, Di Mai.
Allenatore: Nicola Berardi

FAETANO [4-3-3]
Lelli, Rinaldi, Cupi (dall’83′ Ugolini), Giunchi Della Valle, Fonte, Tomassoni, Giardi (70′ Valentini), Friguglietti, Ordonselli, Gravina (dal 74′ Moroni)
A disposizione: Guidi, Vagnetti, Tubrea, Golfi
Allenatore: Ermanno Zonzini

Arbitro: L. Guidi
Assistenti: Morisco, Zaghini
Marcatori: 22′ aut. Rinaldi, 34′ Fonte, 39′ Ricchiuti, 73′ Guidi
Ammoniti: Colonna, Tomassoni, Rinaldi, Della Valle
Espulsi: 66′ Della Valle (doppia ammonizione)

FSGC | Ufficio Stampa

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy