San Marino. Il Segretario di Stato smorza la polemica

SAN MARINO Dichiarazione di Marco Podeschi a seguito delle affermazioni estrapolate da uno scambio di battute privato (tra la moglie del Segretario ed una amica), reso pubblico da un comunicato firmato: “i rappresentanti dei correntisti di Asset Banca”.

Comunicato stampa
Sento il dovere di esprimere il mio pensiero in merito alle polemiche suscitate dal contenuto di un messaggio scambiato durante conversazione privata fra mia moglie e una conoscente in un social network.
Posso senza dubbio comprendere che le parole di un messaggio privato reso pubblico in modo decontestualizzato possano urtare la sensibilità di persone coinvolte loro malgrado in una vicenda bancaria molto complessa che sta destando preoccupazione e disagi.
Un episodio che auspico come tutti possa chiudersi rapidamente tutelando correntisti e dipendenti e accertando le reali responsabilità di chi ha provocato tutto questo.
Il pensiero espresso nel messaggio non rispecchia la mia opinione sul tema e sul giudizio sulle persone che legittimamente decidono di manifestare o tenere serate pubbliche verso le quali – per fugare anche ogni ragionevole dubbio – riconfermo rispetto.
Voglio però anche esprimere rispetto verso una persona con cui ho condiviso 20 anni di vita, madre dei miei figli con la quale posso anche non condividere opinioni o giudizi, anche politici, ma che resta una persona che ha l’onore e in questo caso il pesante onere di essere sposata con un membro del Congresso di Stato.

Marco Podeschi
San Marino 6 ottobre 2017

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy