Trovato morto nel dirupo, Misano piange Pietro

Il Resto del Carlino. Tragedia al San Bartolo / Trovato morto nel dirupo, Misano piange Pietro

MISANO è sotto choc per la morte di Pietro Diotallevi, il 27enne ritrovato senza vita al San Bartolo dopo due giorni di ricerche. Una tragedia su cui continua a indagare la polizia, anche se prende sempre più corpo l’ipotesi che il giovane si sia tolto la vita. Negli ultimi tempi Pietro stava attraversando un periodo molto difficile. Era seguito da alcuni medici, e aveva abbandonato, da un po’, anche gli studi universitari. Da ragazzo era stato nel gruppo scout di Misano, ma già da anni non frequentava più la parrocchia. Era molto conosciuto in città, come la sua famiglia. Il padre, ingegnere, lavora come funzionario in un Comune vicino a Misano. La madre invece è insegnante di lingue in una scuola superiore del Riminese. Pietro lascia i due genitori e la sorella, più piccola di due. La famiglia è distrutta dal dolore, e ha chiesto silenzio per questa tragedia. Non è stata ancora fissata la data dei funerali, nel frattempo nella chiesa di Misano c’è già stato un momento di preghiera per Pietro. IL GIOVANE era scomparso da casa venerdì. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy