San Marino. Cittadino sammarinese sorpreso alla guida con patente sospesa e in stato di alterazione

SAN MARINO. Un cittadino sammarinese, B.R. le iniziali, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria dalla Guardia di Rocca di Dogana, dopo essere stato sorpreso due volte nel giro di pochi giorni alla guida della propria auto con patente sospesa e in stato di alterazione psicofisica. Durante il primo dei due controlli, avvenuto nel pomeriggio di venerdì scorso, B. R. trasportava inoltre una modica quantità di eroina.

[c.s.] I militari della Guardia di Rocca di Dogana hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria il cittadino sammarinese B.R., sottoposto a controllo stradale nel pomeriggio di venerdì 10 novembre u.s. e sorpreso a trasportare una modica quantità di eroina oltre che rendersi responsabile di guidare in stato di alterazione psicofisica, per assunzione della stessa, e con patente sospesa.
L’accertamento è avvenuto nel castello di Borgo Maggiore ed è scattato dopo una segnalazione della Centrale Operativa Interforze.
Nel rispetto della legge è stata anche eseguita la perquisizione domiciliare del prevenuto, che non ha portato alla luce ulteriori illeciti.
La sostanza stupefacente è stata immediatamente sequestrata.
Nonostante la patente di guida di B.R. risulti sospesa, nella tarda mattinata di lunedì 13 novembre u.s., il medesimo è stato nuovamente intercettato e fermato da un’altra pattuglia di questa Guardia di Rocca alla guida della propria auto, ancora in condizioni di stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di droga, mentre stava per approssimarsi al Confine di Dogana. Circostanze che aggravano la posizione del sammarinese, essendo esse state integrate all’iniziale denuncia.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy