San Marino. Finanze, tutta l’opposizione pretende chiarezza da governo e Banca Centrale

La Serenissima: Finanze, tutta l’opposizione pretende chiarezza da governo e Banca Centrale / Preoccupazione per “il continuo aggravarsi della situazione politica, sociale ed economica del Paese”

SAN MARINO. Le finanze della Repubblica più antica del mondo sono finite sotto i riflettori dei mass media italiani: il Tg5, il Sole 24 Ore e il Corriere della Sera, in questi giorni, hanno infatti parlato di un buco di un miliardo di euro, problemi per i pensionati e banche ormai prive di liquidità. Di conseguenza, tutte le opposizioni sammarinesi, in una nota congiunta, hanno espresso “ferma preoccupazione per il continuo aggravarsi della situazione politica, sociale nonché economica del Paese in conseguenza della fallimentare gestione della cosa pubblica da parte del governo”. L’incapacità aggravata dall’autoreferenzialità e dalle contraddizioni del governo “hanno portato a una manifestazione di interesse anche della stampa italiana conseguente alle scelte sbagliate e irresponsabili dell’esecutivo, che danneggiano sia il prestigio del Paese sia il buon nome dei sammarinesi”. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy