San Marino. Un progetto di legge per fornire tutela legale e assicurativa ai dipendenti pubblici

SAN MARINO. La Segreteria di Stato per gli Affari Interni ha predisposto un progetto di legge, licenziato in questi giorni dalla competente Commissione Consigliare permanente, per fornire a tutti i funzionari pubblici coinvolti in procedimenti penali relativi allo svolgimento delle loro funzioni, qualora ne facciano richiesta, assistenza legale, attraverso il convenzionamento della PA con professionisti sammarinesi per il tramite dell’Ordine degli Avvocati e Notai a tariffe agevolate.

La tendenza degli ultimi anni ad aprire procedimenti penali da parte di persone fisiche contro funzionari pubblici è a livello internazionale in aumento per molteplici fattori. In particolare verso funzionari che operano nel mondo della sanità e delle forze di polizia.
Anche nella Repubblica di San Marino, pur con numeri limitatissimi, si riscontra un aumento.
La Segreteria di Stato per gli Affari Interni, anche alla luce di casi recenti che hanno coinvolto ingiustificatamente funzionari delle forze dell’ordine e risoltisi infatti con piena assoluzione, ha predisposto un progetto di legge che è stato licenziato dalla competente Commissione Consigliare permanente in questi giorni.
Si tratta in sostanza di fornire a tutti i dipendenti che ne fanno richiesta – in quanto coinvolti nello svolgimento delle loro funzioni nella denuncia – assistenza legale in sede penale, attraverso il convenzionamento della PA con professionisti sammarinesi per il tramite dell’Ordine degli Avvocati e Notai a tariffe agevolate. La scelta fatta è che, in prima battuta, sia l’Amministrazione Pubblica a sostenere i costi di difesa e che solo in un secondo momento l’amministrazione stessa si rivalga nei confronti del proprio dipendente, una volta dimostrato che effettivamente le accuse mosse rispondano effettivamente al vero.

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy