Poggio Torriana. Scambiò i vigili urbani per ladri e li prese a fucilate: assolto

Alessandra Nanni – Il Resto del Carlino: Prese a fucilate i vigili urbani scambiandoli per ladri: assolto / L’80enne era finito alla sbarra per minaccia aggravata

POGGIO TORRIANA. “Sono contento, contentissimo, ma non voglio più sentire parlare di questa storia, mai più”. Secondo Gozzi, ultraottantenne residente a Poggio Torriana, è stato assolto ieri mattina dall’accusa di avere preso a fucilato tre agenti della Polizia muncipale. I colpi erano a salve, ma aveva creato un bel po’ di trambusto e alla sua veneranda età era finito alla sbarra con l’accusa di minaccia aggravata. L’anziano, difeso dagli avvocati Gian Paolo Colosimo e Roberto Landi, aveva sempre sostenuto di averli scambiati per ladri. I fatti risalgono al 6 febbraio del 2015. E’ già sera quando i tre vigili, due uomini e una donna, vanno a bussare alla casa dell’anziana coppia che vive in una zona piuttosto isolata di Poggio Torriana. Sono lì per avvisarli dell’imminente ondata di maltempo che sta arrivando e del pericolo di esondazione, la loro casa è poco distante dal letto del fiume. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy