Rimini. Cameriera ricattata dal titolare: «Fai sesso con i clienti o ti licenzio»

Il Resto del Carlino : Cameriera ricattata dal titolare: «Fai sesso con i clienti o ti licenzio» / Il barista pretendeva che la giovane si prostituisse

RIMINI. QUANDO il titolare del bar per cui lavorava le aveva chiesto di essere ‘carina’ con i clienti, per un momento aveva creduto di aver capito male. Aveva invece compreso benissimo, e quando lei ha risposto chiaro e tondo che non aveva nessuna intenzione di prostituirsi con gli avventori del bar, è cominciata la persecuzione. Alla sbarra per maltrattamenti ci sono ora il proprietario del locale, un 70enne riminese, e un’altra dipendente, di 50 anni. Ma è stato proprio nel corso del processo che si sta svolgendo in questi giorni che il pubblico ministero, Paolo Gengarelli, ha chiesto che per i due imputati vengano inviati gli atti in Procura, ravvisando il reato di induzione alla prostituzione. I FATTI risalgono al 2012. La ragazza romena, all’epoca 22enne, trova lavoro in un bar nella zona di Viserba, dove ci sono il titolare e un’altra cameriera (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy