Rimini. Evasore fiscale attraverso San Marino, Davide Roberto, noto per questioni di droga

RIMINI. Alessandra Nanni, Il Resto del Carlino: Il ‘Tesoro’ a San Marino. I proventi degli ‘affari‘ erano stati portati sul Titano su conti intestati a un parente / Boss della droga evasore fiscale la finanza gli sequestra le case  /  Davide Roberto era stato arrestato con 150 chili di stupefacente
 
Come  Al Capone, anche Davide Roberto è stato incastrato per evasione fiscale. L’«imprenditore» della droga, ex titolare del City Beach, si è visto sequestrare due appartamenti dalla Guardia di finanza per tributi non pagati.
Roberto, 43 anni, pluripregiudicato, era finito in carcere una prima volta nel novembre del 2012, quando la Polizia aveva scoperto che dietro il volto dell’imprenditore di successo che si occupava di edilizia e centri sportivi, c’era quello di un boss della droga. L’avevano arrestato al casello di Rimini Nord, subito dopo la consegna di quasi 150 chili di hashish (per un milione e mezzo di euro) che provenivano dalla Francia.  (…) … la Squadra mobile era riuscito a infilarlo nella rete, grazie a un numero di cellulare olandese. Subito dopo si era scatenata la caccia al ‘tesoro’ che l’imprenditore aveva accumulato con il traffico. E avevano capito di averlo trovato, quando avevano scoperto un conto corrente sul Titano intestato alla sorella dell’uomo che conteneva quasi 800mila euro. La donna era stata poi condannata per riciclaggio in primo grado a quattro anni di carcere. Nonostante le manette però, una volta tornato libero di agire, Roberto aveva ripreso la sua attività. Fino a quando, nel maggio del 2016, erano stati i carabinieri della Compagnia di Rimini a mettergli il sale sulla coda. I militari l’aveva preso mentre stava caricando in auto 30 chili di marijuana che gli avevano appena consegnato due albanesi. Un bel po’ di ‘fumo’ che, sospettavano gli investigatori, faceva parte di un carico molto più grosso.  (…)  
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy