San Marino. Allievi interprovinciali campioni d’inverno

SAN MARINO. Si sono laureati campioni d’inverno gli Allievi Interprovinciali di San Marino, guidati da Stefano Ceci.

[C.S.] Successo di capitale importanza per il San Marino Calcio di Pietro Rossi, che mantiene il passo della capolista Ambrosiana nel Girone E del campionato Juniores Nazionali, inseguendo a cinque lunghezze di distanza i rossoneri. Se per i veronesi la trasferta vincente sul campo del Lentigione – terzultimo – era prevedibile, meno scontato è stato il successo del San Marino Calcio, a segno nei finali di frazione con Zucchi e Fortunati per piegare il Forlì 2-0. Prima di questa sfida i Galletti di Graffiedi erano la terza forza del campionato alle spalle dei biancoazzurri – ad oggi unica seria candidata ad insidiare l’Ambrosiana, complice il ritardo in doppia cifra del Romagna Centro (terza in classifica) e via via di tutte le altre.

 Si chiude invece con una sconfitta – l’undicesima stagionale – il 2017 della Juniores Regionale della San Marino Academy. Un avvio di stagione da dimenticare in fretta e che alla prima di ritorno non porta una svolta, nonostante la Stella Rimini – quinta in classifica – abbia dovuto faticare per portare a casa i tre punti, capitalizzando la rete di Vendinelli in chiusura di primo tempo.

 Proseguono nel loro campionato di vertice gli Allievi Interprovinciali di Stefano Ceci, che travolgono i riminesi della Polisportiva Stella sul sintetico di Domagnano sbloccando il risultato già al terzo minuto di gioco con Rastelli; le successive doppiette di Cremonini e Sensoli completano l’ampio successo della San Marino Academy, che subisce la rete del 5-1 ospite al 74’: ad onorare la bandiera della Stella è Parrucci. I biancoazzurri hanno conservato così il primato in classifica nella misura di un punto di vantaggio nei confronti del Pietracuta di Satalino che osserverà il turno di riposo nell’ultima giornata del girone d’andata, con ‘opportunità dunque per i ragazzi di Ceci di girare sul +4 – a patto di battere il Quartiere Stuoie nella prima uscita dell’anno nuovo. Condizione questa che configura gli Allievi Interprovinciali quali campioni d’inverno.

 Si conclude con un risultato positivo anche l’anno solare degli Allievi Nazionali, che a Dogana hanno ospitato il Südtirol creando i presupposti per sbloccare il risultato poco prima del quarto d’ora. Nella seconda parte di frazione gli ospiti hanno poi preso in mano le redini dell’incontro, mettendo pressione alla terza linea sammarinese che – salvandosi in un’occasione con l’aiuto della trasversale – capitola una manciata di minuti dopo la mezz’ora per effetto del gol di Unterthurner. Di spiccata marca ospite anche l’incipit della ripresa, nonostante la rete sia di targa sammarinese: all’ora di gioco esatta è Sbardella a fissare il punteggio sull’1-1 che, complice un finale di partita senza sbavature difensiva, non è più mutato. Discorso diverso per i Giovanissimi Nazionali di Filippo Masolini che contro lo stesso Südtirol sono incappati in una netta sconfitta per 3-0. Il tutto nonostante la prima opportunità sia capitata sui piedi di Cristian Shpendi, che al 13’ non è riuscito a bucare la rete avversaria da posizione più che favorevole; non più fortunato Filippo Pasolini che – due minuti dopo il vantaggio bolzanino con Morina – non trova la porta dal limite. Il bersaglio grosso lo trova Severi alla mezz’ora, ma Pircher fa buona guardia e di lì a poco il Südtirol raccoglie i dividenti con il gol del raddoppio ad opera di Vinciguerra. L’attaccante di Fabio Calliari sarà l’uomo decisivo, siglando al 49’ la rete del definitivo 0-3.

 

Sfiora infine un risultato positivo contro gli Esordienti Professionisti del Cesena, la San Marino Academy di Fabrizio Mastini – che cede 2-3 al Federico Crescentini di Fiorentino, spaventano i bianconeri romagnoli: Molinari e Vici a tabellino per la compagine sammarinese.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy