San Marino. Giunta di Castello di Chiesanuova: ‘A Capodanno è sufficiente il botto dello spumante’

SAN MARINO. Da parte della Giunta di Castello di Chiesanuova l’invito a trascorrere un capodano sicuro, senza l’utilizzo di botti e fuochi d’artificio. 

 

[c.s.] La Giunta di Castello di Chiesanuova vorrebbe che l’unico botto di Capodanno fosse quello dello spumante. Nessuna proibizione, sia chiaro, ma non riteniamo corretto far passare sottotraccia la crescente sensibilità della popolazione per il benessere di tutti gli animali, che siano d’affezione o selvatici. Senza dimenticare, chiaramente, il diritto delle persone che hanno più bisogno di altre di tranquillità. S’invita pertanto la popolazione a trascorrere un Capodanno sicuro, evitando l’utilizzo di fuochi pirotecnici e petardi, per la sicurezza propria, dei vicini e degli animali.

Non occorre citare associazioni come WWF e Pro Natuta, secondo le quali ogni anno a causa dei fuochi d’artificio muoiono circa 5.000 animali: il buonsenso potrebbe bastare a far decidere se e dove utilizzare tali strumenti. Ed è a quello dei nostri concittadini, sempre attenti alle tematiche sociali e ambientali, che la Giunta di Castello si affida affinché tutti possano godere di una serata speciale. Si tratta semplicemente di una scelta etica.

Per i possessori di animali domestici, si ricorda che l’Apas predispone ogni anno un elenco di buone pratiche per limitare il disturbo provocato dai botti. In linea di massima si consiglia di chiudere finestre e tapparelle in modo da oscurare bagliori improvvisi e attutire il rumore; se possibile, non lasciarli soli, dedicare loro maggiori attenzioni e dimostrare tranquillità.
L’occasione ci è gradita per augurarvi un 2018 di serenità e soddisfazioni.

Giunta di Castello di Chiesanuova

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy