Rimini. Allarme per ricatti e vendette a luci rosse. Reati “virtuali” gli unici che non calano

Corriere di Romagna : Allarme per ricatti e vendette a luci rosse. Reati “virtuali” gli unici che non calano / Quasi mille denunce solo per le frodi informatiche nel 2017. Il “sexting” diventa fenomeno sociale

RIMINI. Calano i reati “tradizionali”, a livello locale, ma è ancora allarme per quanto riguarda il web. Le truffe e le frodi creditizie, specie nel Riminese rappresentano una piaga diffusa, mentre è vero allarme per ricatti e vendette a luci rosse. In entrambi i casi i più colpiti sono i giovani, anche se i problemi legati alla pubblicazione autorizzata on linedi immagini e filmati a contenuto erotico riguardano persone di ogni età e ceto sociale. Lo dimostrano i casi che hanno alimentato le cronache lo scorso anno: dalla quindicenne che si fida di un amico virtuale e si ritrova costretta a cambiare scuola perché i suoi scatti senza veli sono finiti nelle mani dei compagni di classe fino alla signora coinvolta in un processo d a ll ’esito incerto (perché non sempre chi gira il filmato è lo stesso soggetto che lo divulga) con la paura che un vecchio tradimento con il collega torni d’attualità (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy