San Marino. Di fatto anche le sentenze sono secretate, non solo le sedute del C.G.e G.

SAN MARINO. La notizia è così grossa che si stenta a creder che sia vera.

Nella conferenza stampa di fine anno il Segretario di Stato alla Giustizia, Nicola Renzi, ha affermato  che il Governo  intende procedere alla pubblicazione delle sentenze. Il che …. è una cosa ovvia. A questo scopo il Governo aveva presentato nella finanziaria 2017 il seguente specifico articolo:

Emendamento Governo aggiuntivo dell’articolo 45 bis
Art.45 bis
(Pubblicazione della giurisprudenza)
1. Al fine di rendere maggiormente fruibile e reperibile la giurisprudenza sammarinese è istituito apposito archivio informatico consultabile attraverso strumenti telematici.
2. Con apposito regolamento sono definite:
a) le modalità di attuazione dell’archivio informatico della giurisprudenza sammarinese;
b) le procedure di progressiva acquisizione dell’archivio storico;
c) le misure di tutela della riservatezza dei dati riportati nella giurisprudenza medesima.

Ebbene il suddetto articolo aggiuntivo sarebbe stato poi ritirato su richiesta dei partiti di opposizione, a quanto è stato riferito  o fatto intendere alla stampa. Insomma non è stato messo ai voti.
E’ vero?
Davvero i partiti di opposizione – tutti? in parte? – si sono dichiarati contrari al provvedimento? Non è veroSi è  appreso da un  consigliere dell’opposizione che è stato lo stesso Governo a decidere di ritirare  l’emendamento in questione.   

Non è possibile  seguire quanto avvenuto  attraverso gli atti parlamentari perché il Consiglio G. e G., diversamente dagli altri parlamenti del mondo, non pubblica gli atti parlamentari e  non fa verbali. Dal 1986 esistono – se esistono ancora – registrazioni audio per legge non accessibili ai cittadini.  Insomma non è possibile ricostruire i fatti attraverso la documentazione   delle sedute se non si è consigliere.   

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy