Cattolica. Banda dei rom in manette: in due giorni avevano fatto razzia in venti ville

Il Resto del Carlino: Razziate venti ville in due giorni. In manette la banda dei rom / Erano arrivati dal Lazio e stavano in un hotel di Cattolica

CATTOLICA. Una banda di predoni che in soli due giorni ha razziato una ventina di ville. Sono finiti in manette dopo un inseguimento interminabile, nel tentativo di scappare hanno speronato le auto dei carabinieri, fino ad arrivare ad attraversare a nuoto un fiume. Sono quattro cittadini rom di etnia italiana, imparentati tra loro. Hanno tra i 42 e i 19 anni, vivono tutti nel Lazio, tra Roma, Aprilia e Zagarolo e sono pieni di precedenti penali. I carabinieri della Compagnia di Riccione, guidati dal capitano Marco Califano, hanno attribuito loro almeno venti colpi, ma la ‘conta’ è ancora indietro. Dopo la raffica di furti in casa avvenuta soprattutto nella zona di Cattolica, i militari del Nucleo operativo avevano cominciato a setacciare il territorio. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy