Rimini. Si risveglia con un amico nel letto “Forse sono stata violentata”

Andrea Rossini – Corriere Romagna: Si risveglia con un amico nel letto “Forse sono stata violentata”/ L’episodio a casa della sorella Lei, minorenne, ricorda solo di aver bevuto: «Eravamo in quattro» / Avrebbe chiesto spiegazioni anche al conoscente: anche lui sostiene di non ricordare niente Aperta un’inchiesta.

RIMINI. Non si ricorda come mai, al risveglio, si è ritrovata accanto un ragazzo che conosce da tempo ma per il quale non ha mai provato interesse. Tutti e due svestiti e ancora intontiti dall’alcol, sotto le coperte del divano-letto nell’ap – partamento della sorella maggiore. La minorenne protagonista della vicenda non si ricorda neppure se l’amico ha abusato di lei. Glielo ha chiesto, ma anche lui sostiene di non ricordare niente. «Eravamo usciti in quattro per una scorribanda nei locali, forse abbiamo bevuto un po’ troppo. Da quel momento in poi nella mia memoria c’è il vuoto assoluto». E la sorella? Lei ha dormito incamera con l’al – tro ragazzo con il quale ha una storia sentimentale. Neppure lei ha potuto esserle diaiuto: non ha sentito niente di strano durante la notte. Pertogliersi ildubbio diessere stata violentataè quindi corsa al pronto soccorso, dove è stata sottoposta a una visita ginecologica. Sarà l’esame dei tamponi vaginali a rivelare se c’è stato un rapporto sessuale: nel caso, però, nonèstato violento: imedicinon hanno rilevato né ematomi né escoriazioni. A quel punto è partita l’inchiesta: la ragazza ha denunciato il tutto ai carabinieri. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy