Rimini. «Nostra figlia molestata dall’allenatrice di volley»

Il Resto del Carlino : «Nostra figlia molestata dall’allenatrice di volley» /  Il giudice ha stabilito il divieto di avvicinamento per l’istruttrice

RIMINI. LA LORO ‘bambina’ era improvvisamente cambiata. Non era più lei. Qualcosa non tornava. Padre e madre hanno iniziato così a monitorare ogni gesto, ogni sospiro della loro figlia. Speravano, in cuor loro, che il sospetto che la loro bimba fosse vittima di abusi fosse solo una bolla di sapone, un timore infondato. Hanno raccolto tutti gli indizi, le mezze parole della ragazza e poi si sono fatti forza e hanno preso la decisione: proteggere la loro bambina a qualunque costo. E sono andati dai carabinieri. «L’allenatrice di volley ha rivolto attenzioni morbose nostra figlia» (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy