Rimini. Rischio infiltrazioni mafiose, chiuse tre sale slot

Il Resto del Carlino : Rischio infiltrazioni mafiose, chiuse tre sale slot / I legali di Romagna Giochi hanno già fatto ricorso

RIMINI. CHIUSE TRE sale giochi e slot, tutte di proprietà della società di Faenza «Romagna giochi». Hanno serrato i battenti quelle situate a Rimini, nella zona della stazione, a Cattolica e quella stagionale a Bellaria. E’ stato il questore Maurizio Improta a revocare le tre licenze. Il provvedimento, che è stato eseguito dagli uomini della Polizia amministrativa guidati da Achille Zecchini, è nato da una misura antimafia emessa dal prefetto di Ravenna, Francesco Russo (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy