San Marino. Nazionale, primo stage di lavoro con Varrella

SAN MARINO. Il nuovo corso targato Varrella è pronto a partire. E’ fissato per lunedì il primo stage che serverà al ct per visionare da vicino i giocatori. Sono 32 quelli convocati in questa prima fase.

[c.s.] Ci siamo. Dopo la presentazione del C.T. Varrella e i sorteggi della prossima Nations League, la nuova Nazionale di San Marino è pronta per lavorare sul campo. Per il momento non si tratta nè di incontri nè di allenamenti ufficiali, ma di stage voluti da nuovo Commissario Tecnico per toccare con mano il bacino da cui attingerà nei prossimi mesi in vista degli impegni ufficiali.
Sono 32 i giocatori convocati per il primo di questi stage, che si terrà lunedì prossimo al San Marino Stadium. Il più giovane è Michele Cevoli, classe 1998, mentre il più esperto Alessandro Della Valle, classe 1982, uno dei veterani della Selezione biancoazzurra. “E’ una prima convocazione per rendermi conto del gruppo che fino ad oggi ha, diciamo così, tirato la carretta. – spiega il C.T. – Il buon lavoro che ha fatto Manzaroli va riconosciuto.”
Come promesso da Varrella nei suoi primi interventi da C.T. biancoazzurro, ci sarà sinergia fra la Nazionale maggiore e quelle giovanili. Fra i 32 convocati, infatti, figurano anche diversi ragazzi che ancora ruotano attorno all’orbita della Nazionale Under 21. Una scelta che il C.T. commenta così: “Questo è un fatto quasi obbligatorio, tenendo anche conto che ragazzi come D’Addario, ad esempio, giocano in campionati agonistici. Vederli dal vivo assieme ai giocatori che fino ad oggi hanno portato avanti il discorso della Nazionale sarà molto interessante. Tra l’altro questi ragazzi, lunedì, faranno prima il lavoro con me e poi si tratterranno con il C.T. dell’Under 21 Costantini.”
Lunedì il Commissario Tecnico avrà anche modo di trasmettere al gruppo i principi fondamentali della sua filosofia. “Io vorrei rivendicare questo aspetto: – conclude Varrella – noi siamo una delle 55 Nazionali europee. Non ci devono essere preconcetti. Dobbiamo crescere e soprattutto aver voglia di crescere. Nessuno ha stabilito che siamo gli ultimi e che dovremo sempre essere gli ultimi. I ragazzi devono capire questo: bisogna che venga loro la pelle d’oca ogni volta che sono chiamati in Nazionale.”

Questi i 32 convocati per lo stage di lunedì 12 febbraio:

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy