San Marino. “Una Repubblica Futura che è parte del passato”

SAN MARINO. “Una Repubblica Futura che è parte del passato”. Inizia così il comunicato di risposta del Pdcs alla polemica sollevata nei giorni scorsi dal partito di Governo, che aveva puntato il dito contro “un sistema bancario senza regole”.

L’ultimo comunicato di Repubblica Futura (AP+UPR) dimostra ancora una volta la debolezza di chi non sa affrontare i problemi salvo che, se qualcosa non va, affermare che è sempre colpa degli altri.

 Non vogliamo scendere in polemiche inutili, perché il Paese ha bisogno di risposte concrete invece che di chiacchiere strumentali.

 Siamo certi, infatti, che la cittadinanza non abbia dimenticato come il Paese sia entrato in procedura rafforzata Moneyval proprio nel 2006-2008, quando al Governo c’era AP insieme a PSD e SU (oggi SSD), così come non avrà dimenticato come AP abbia poi riconosciuto nella DC il partner necessario per portare al Paese  il cambiamento di cui c’era urgente bisogno.

Leggi il comunicato. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy