Rimini. L’amministrazione invita ai privati a collaborare per la riqualificazione urbana

RIMINI. Privati cittadini e imprese potranno collaborare con il Comune il decoro, la bellezza e la sicurezza della città, donando elementi di arredo utili a favorire la riqualificazione urbana e il miglioramento di piazze, strade, vicoli, angoli del territorio. Tutte le informazioni sul sito internet del Comune.

[c.s.] Il Comune apre alla collaborazione dei privati per il decoro, la bellezza e la sicurezza della città. E’ stato infatti pubblicato sul sito internet istituzionale l’avviso rivolto ai cittadini – sia persone singole sia imprese o società – per donare alla città elementi di arredo utili a favorire la riqualificazione urbana e il miglioramento di piazze, strade, vicoli, angoli del territorio. Il regolamento comunale per la realizzazione di interventi di riqualificazione urbana e manutenzione straordinaria consente infatti ai privati di collaborare con l’Amministrazione anche attraverso la fornitura gratuita ed eventualmente l’installazione di arredi urbani (quali ad esempio fioriere, panchine, fontane, strutture gioco per parchi) ed elementi di verde urbano (quali essenze arboree o floreali).

“Elementi sempre più importanti e sempre pù richiesti nel disegno urbano della città – sottolinea l’assessore all’identità dei luoghi Anna Montini – anche in considerazione delle nuove norme in materia di protezione e sicurezza dei centri storici e più in generale dei luoghi di aggregazione dei cittadini. Da tempo come Amministrazione abbiamo deciso di non alzare barriere e muri, ma di trasformare le necessarie prescrizioni in materia di sicurezza in opportunità per riqualificare e rendere ancora più bella la nostra città”.

Nello specifico, l’avviso prevede una collaborazione da parte del privato a titolo completamente gratuito, senza alcun scopo di lucro. Le proposte che arriveranno dai privati saranno valutate dagli uffici competenti in rapporto al loro pregio estetico, alla loro compatibilità con il contesto esistente e con i programmi dell’Amministrazione. All’esito dell’esame e valutazione della proposta, il Comune stipulerà con i privati apposite convenzioni per l’autorizzazione e la disciplina della fornitura approvata. Per dare un riconoscimento al privato per il contributo al decoro della città, l’Amministrazione apporrà sul manufatto fornito o nelle vicinanze una targa metallica monocromatica che indicherà il nome del donatore. L’avviso, i moduli e il regolamento sono consultabili al link http://www.comune.rimini.it/comune-e-citta/comune/gare-appalti-e-bandi/avviso-201803-istanza-manifestazione-di-interesse

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare U.O. Qualità Urbana e Verde tel 0541/704433- 0541/704934.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy