San Marino Academy all’esame di maturità col Pordenone

SAN MARINO. Continua la rincorsa delle ragazze della San Marino Academy al terzo posto nel campionato di Serie B. 

[C.S.] Con nove partite da disputare da qui al termine della stagione, inizia ad assottigliarsi il tempo a disposizione della San Marino Academy – e di almeno altre sei squadre – per poter raggiungere il terzo posto che nell’ultimo campionato di Serie B precedente la riforma del torneo, vale il mantenimento della categoria. Dalla quarta in giù – oggi sarebbe il Vittorio Veneto – tutte retrocesse.

 Va da sé che la spietata complessità di un campionato come quello di Serie B era nota dall’inizio, meno prevedibile era forse la partenza a razzo del Castelvecchio ed un equilibrio così spiccato alle spalle della Pro San Bonifacio, che ha dimostrato su tutti i campi dell’Alto Adriatico di essere la migliore.

 Sta dunque per partire il rush finale del campionato di Serie B e domenica la San Marino Academy riceverà la visita del temibile Pordenone, che insegue le biancoazzurre ad un solo punto di distanza. Un incontro di tutto rilievo dunque quello in programma alle ore 14:30 all’Ezio Conti di Dogana. All’andata le Titane di mister Baschetti sbancarono il campo friulano grazie a sigillo di Mastrovincenzo, incamerando un successo sofferto. Domenica è indispensabile fare punti per restare agganciati ai primi posti della classifica nell’ottica di migliorare – di qui alla fine – la quinta posizione attuale. Parliamo di questo imminente match clou con la sammarinese Martina Bianchi, esterno classe ‘95, che – intervistata da Ivan Zannoni – ci fa il punto della situazione in casa biancoazzurra.

 

  1. Domenica scorsa con la vittoria di Castelnuovo avete ripreso la vostra marcia nei piani alti?
  2. Credo che domenica abbiamo fatto il nostro dovere, nel senso che non potevamo sbagliare e non lo abbiamo fatto. Siamo comunque state brave perché certe partite possono essere prese con leggerezza, mentre noi siamo rimaste concentrate e abbiamo vinto con meno difficoltà rispetto ad altre occasioni”.

 

  1. Il prossimo ostacolo si chiama Pordenone, avversario piuttosto temibile, concordi?
  2. Contro il Pordenone sarà una partita difficile, una battaglia. Per vincere dovremo metterci tanta grinta e tanta voglia di portare a casa il risultato cercando però di rimanere tranquille senza troppa pressione che a volte può incidere negativamente”.

 

  1. Con quale spirito dovrete affrontare le prossime partite?
  2. Per quanto riguarda il campionato invece dobbiamo rimanere concentrate sul nostro obiettivo fino alla fine, cercando di dare tutto ciò che abbiamo per provare a raggiungerlo”.

 

  1. Un bilancio della tua annata?
  2. A livello personale purtroppo non mi ritengo molto soddisfatta, infatti non mi sento nel mio momento di forma migliore anche se cerco di allenarmi sempre con impegno e costanza per farmi trovare pronta in caso di necessità e poter aiutare la squadra”.

 Trasferta romagnola, invece, per la Primavera di Filippo Zaghini che – dopo il durissimo confronto col Sassuolo A capolista – renderà visita al Castelvecchio, con l’obiettivo di vendicare la sconfitta per 3-2 patita a Montecchio nel girone d’andata. L’incontro a Savignano sul Rubicone è previsto per sabato pomeriggio alle ore 17:30.

 Fortemente condizionato dall’imperversare delle difficili condizioni climatiche in territorio sammarinese e nelle zone limitrofe, il programma del settore giovanile femminile della San Marino Academy. Sospesa per maltempo la 4. Giornata del Campionato Sammarinese Under 10, mentre restano al momento confermati luogo e orario del raduno dell’Under 8 – previsto per sabato mattina (ore 8:15) all’Ezio Conti di Dogana. Niente da fare per Esordienti e Giovanissime, i cui impegni sono stati rinviati.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy