Rimini. Nervosa per l’attesa al pronto soccorso spacca macchinario da cinquemila euro

Corriere Romagna: Donna “impaziente” al pronto soccorso spacca macchinario da cinquemila euro / Una 45enne denunciata per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio

RIMINI. Danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. Sono le accuseperle qualirischiadidovere essere chiamata a rispondere una paziente del pronto soccorso dell’ospedale che, in preda ai dolori e all’agitazione per l’attesa, prima di essere visitata ha sferrato un pugno rabbioso contro un costoso macchinario, sfasciandolo. “Voglio la medicina!”. In particolare la donna, una quarantacinquenne residente a San Giovanni in Marignano, stando alla notizia di reato arrivata all’attenzione della procura nei giorni scorsi, con il colpo avrebbe infranto il vetro di un elettrocardiografo di ultima generazione mandandolo, di fatto, fuori uso. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy