San Marino. 25 marzo, Ps: “Un nuovo progetto e una speranza nuova”

SAN MARINO. Dopo un anno e mezzo di legislatura, si apprende che anche parte delle tifoserie governative sono rimaste sconcertate, tornando ai vecchi ritornelli di “al peggio non c’è mai fine”. L’attuale maggioranza politica- scrive in una nota il Partito Socialista- sta vivendo una legislatura di transizione in cui coesistono il vecchio nella sostanza e il nuovo nella forma: i Venturini, i Foschi, i Morganti guidano i Renzi e i Celli e i Podeschi. Il Partito Socialista ritiene “che questo periodo di passaggio finirà a breve e per tale motivo ha deciso di partecipare congiuntamente a altre due forze politiche, PSD e MD, a un percorso doveroso nei confronti dei cittadini al fine di concretizzare un progetto politico aperto alla società che sia totalmente disgiunto dalla vecchia logica politica e che possa trasmettere una sincera speranza e risposte concrete ai cittadini sammarinesi che sono stanchi di vivere la quotidiana decadenza del nostro Paese”.

Leggi il comunicato 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy