Rimini. Litigio in un locale del centro: ragazzo preso a calci e pugni

Corrier RomagnaLitigio in un locale del centro ragazzo preso a calci e pugni

RIMINI. Serata movimentata in un locale del centro storico per il parapiglia creato da un forte litigio tra due giovani avventori.

Erano circa le 21.30 quando la richiesta di intervento è arrivata al centralino della questura da una pizzeria di via Sigismondo: al telefono un ragazzo che spiegava di essersi rifugiato lì dopo essere fuggito da un locale vicino dove era stato aggredito. A raccontare quanto accaduto poco prima i tanti avventori radunati nel locale per passare il sabato sera che hanno assistito alla scena. Secondo la ricostruzione della polizia i due giovani, un napoletano e un riminese, avrebbero iniziato a litigare per una ragazza. Dalle parole alle mani, complice qualche bicchiere di troppo, uno dei due avrebbe ricevuto calci e pugni, un’aggressione alla quale sarebbe riuscito a sottrarsi solo scappando fuori dal locale, lasciando i presenti attoniti e spaventati per quanto accaduto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy