Rimini. Parco Cervi: cane poliziotto trova un ‘tesoro’ di droga

RIMINI. Proseguono i controlli della Polizia di Stato nelle aree verdi della città di Rimini. Nella giornata di ieri, gli equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale – Soccorso Pubblico della Questura unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine, della pattuglia a cavallo e delle unità cinofile antidroga aggregate a Rimini per le festività pasquali, hanno effettuato una mirata attività nei parchi cittadini, in particolare nel Parco Cervi, nel corso dei quali sono state controllate 78 persone, di cui 25 straniere.

“Jago” scova otto etti di droga

Nel corso dell’attività, il fiuto del cane poliziotto antidroga “Jago” ha permesso di scovare un “tesoro” di sostanze stupefacente – oltre otto etti tra Hascisc e marijuana – sotterrato fra i cespugli lungo le mura storiche del parco Cervi. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni e riguarderanno tutto il territorio cittadino – zona mare, centro cittadino ed aree periferiche.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy