Rimini. La passerella sul Marecchia, appena inaugurata. I giornali

RIMINI. Corriere Romagna: Area del Ponte di Tiberio / Passerella sospesa Inaugurazione con nubifragio / Taglio del nastro con polemica, il sindaco: «É una risposta a chi scommetteva sul fallimento»
Giusto il tempo di tagliare il nastro e un nubifragio di pochi minuti sceglie di “benedire” la nuova
passerella sospesa lungo le mura che portano al Ponte di Tiberio.
Va bene, c’è chi lo dice: passerella bagnata, passerella fortunata. Il sindaco Andrea Gnassi ieri mattina ha una gran voglia di rivincite nei confronti di chi ha contrastato il progetto  «scommettendo sul fallimento» con esposti e denunce. Questo è un «patrimonio di bellezza» che
«va offerto alla gente, alla città, perché crea comunità». È la «risposta a un piccolo gruppo di persone che sta bene nella vita e non vuole vedere turbata la vista del proprio giardino», d’ora in poi tutti «possono godere della vista del Ponte di Tiberio» (…) 

RIMINI. Il Resto del Carlino: Manuel Spadazzi: Sospesi sulle mura / Il ponte dei sospiri strega i riminesi Migliaia a spasso sulla passerella / Dopo mesi di lavori e polemiche, inaugurata ieri l’attesa opera
L’hanno  spiata per mesi. E’ stata criticata e osteggiata da alcuni, e portata in Procura dagli esposti dell’associazione Italia nostra e di un gruppo di residenti del borgo San Giuliano. Ma è bastato inaugurare ieri la tanto attesa passerella sospesa lungo via Bastioni settentrionali, che permette di ammirare il ponte di Tiberio in tutta la sua bellezza da una nuova prospettiva, per mettere a tacere molte delle polemiche che hanno accompagnato il cantiere. Oltre 300 persone ieri a mezzogiorno si sono ritrovate sulla passerella di acciaio e legno per il taglio del nastro con il sindaco Andrea Gnassi e il funzionario della Soprintendenza Vincenzo Napoli. Un battesimo bagnato, perché subito dopo l’inaugurazione è scoppiato il temporale. Un battesimo fortunato: appena il sole è tornato, migliaia di riminesi sono accorsi al ponte di Tiberio per passeggiare sulla passerella. E’ stato un vero assalto, dalle famiglie con bambini ai turisti arrivati per Pasqua, fino a decine di disabili che non vedevano l’ora di poter camminare lungo via Bastioni senza il rischio di essere investiti dalle auto…  (…)

Le reazioni / Commenti positivi fra chi ha testato il nuovo percorso lungo i bastioni / Selfie e passeggiate: «Ma ora vietate le auto sul Tiberio»
«Ci facciamo un  selfie?». Poteva mancare la foto ricordo con il ponte di Tiberio sullo sfondo? Tanti ieri, fra quelli che hanno preso d’assalto la nuova passerella sospesa lungo via Bastioni, hanno concluso la passeggiata con una foto. (…)
 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy