San Marino. Npl Delta, debito pubblico e patrimoniale: scontro in Consiglio

SAN MARINO. L’informazione: Molti cittadini dicono che si stava meglio prima”. “L’opposizione ha un solo obiettivo: la spallata/Consiglio infuocato, tra minoranza e maggioranza torna lo scontro intorno alla vendita degli Npl Delta, debito pubblico e patrimoniale 

Accuse, repliche dure, interventi urlati. In Consiglio torna lo scontro politico. E maggioranza e opposizione, nel corso del comma comunicazioni, non si risparmiano attacchi e insulti. Al centro, naturalmente, il sistema finanziario e la gestione della crisi di liquidità da parte del Governo. Con vendita degli Npl Delta, debito pubblico e patrimoniale su tutto. (…)

Roberto Giorgetti, Rf, boccia, però, drasticamente la proposta del collega democristiano: “Non è costruttivo, è una sorta di ricatto che rischia di creare ostilità nell’ambiente bancario allontanando la possibilità di stipulare il memorandum d’intesa. Riguardo, poi, alla valutazione degli Npl, ricordo che il percorso è stato giudicato trasparente dallo stesso collegio sindacale di Carisp e le offerte si basano sull’effettivo valore degli Npl, su basi oggettive”. Piena fiducia da parte di Mimma Zavoli, C10, all’attuale Cda di Cassa: “Vorrei fa notare che all’interno del Consiglio d’amministrazione dell’istituto bancario l’opposizione sta sfiduciando i propri membri perché non confermano le teorie buttate nell’agone politico pur di creare discredito”. (…)

Lonfernini, Rf: “Basta con questi attacchi personali gratuiti Ormai non si distingue più dove finisce Rete e dove inizia il Pdcs, il Ps o il Psd” (…)

Zafferani, Rete: “Siete certi che sulla cessione dei crediti deteriorati le vostre decisioni non siano state dettate da qualcuno senza principi etici e morali?” (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy