Rimini. «Sei disabile, non puoi salire sul bus»

Grazia Buscaglia – Il Resto del Carlino«Sei disabile, niente bus»L’accusa: «L’autista si è rifiutato di aiutarmi»

RIMINI. «Lei non può salire, la sua carrozzina elettronica non è consentita nell’autobus per ragioni di sicurezza. Da sola non può montare sul mezzo pubblico». Si è sentita rispondere così Roberta Tota, universitaria riccionese di 27 anni, venerdì pomeriggio, alle 18,30, al capolinea del bus 11 dopo aver chiesto all’autista di azionare la pedana manuale per consentire la salita con la sua sedia a rotelle. Lo racconta lei stessa, prima in un post sul suo profilo Facebook e poi al telefono: «Mi sono sentita ancora una volta umiliata–spiega la giovane–. Ero uscita dall’università e mi ero recata al capolinea dell’autobus undici per tornare a casa. Come ogni giorno ho domandato all’autista di turno, molto gentilmente, ci tengo a sottolinearlo, di permettermi di salire, facendo scendere l’apposita pedana per la mia carrozzina. Ho anche mostrato il mio abbonamento alla Start «Mi muovo insieme» con tanto di specifica 104, ossia l’abbonamento riservato alle categorie protette tra cui i disabili, rilasciato dal Comune di Riccione. Volevo far comprendere che ero perfettamente in regola. Invece ho trovato un muro». L’autista, infatti, stando al racconto di Roberta, di farla salire non ne voleva sentire ragioni. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy