Rimini. Spot “boicotta” Rimini: piovono insulti e minacce

Corriere RomagnaSpot contro Rimini L’agenzia: «Scusate abbiamo sbagliato»Pioggia di critiche per una promozione che da Mestre “boicotta” la riviera per le Baleari. Il titolare: «Siamo stati fraintesi e non abbiamo venduto neanche un pacchetto»

RIMINI. «Chiediamo scusa, non avevamo intenzione di offendere la città di Rimini, comunque non ci aspettavamo gli insulti pesanti e gli attacchi così violenti che abbiamo ricevuto». Parla Giorgio Lo Re, titolare dell’agenzia viaggi Formula Quattro, nata a Mestre 35 anni fa, che da un paio di settimane ha fatto fare una pubblicità per vendere i pacchetti verso rinomate spiagge spagnole. E per farlo, sui manifesti web e cartacei, è stato scritto: «Le Baleari allo stesso prezzo di Rimini? Prenota la tua vacanza con tre mesi di anticipo e goditi le Baleari invece di Rimini». Tanto è bastato per fomentare una polemica alimentata in particolare dai «tanti, tantissimi che ci hanno lasciato messaggi sulla nostra pagina Facebook o che ci hanno contatto in altri modi per criticarci e massacrarci per questo “paragone” risultato, a conti fatti, infelice», precisano dall’agenzia viaggi in provincia di Venezia. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy