San Marino. Play-off: esordio convincente per Tre Fiori e Tre Penne

SAN MARINO. Pronostici rispettati nelle prime sfide della post season di Campionato Sammarinese di futsal, inaugurate ieri sera presso l’impianto di Fiorentino – quello deputato ad ospitare per intero le fasi finali delle due competizioni di calcio a cinque sammarinese.

[C.S.]  Il primo match – quello delle 20:15 – ha salutato il successo del Tre Fiori di Massimiliano Spada, chiamato a reagire dopo l’esclusione dai play-off di Futsal Cup. Davanti proprio quella Juvenes/Dogana che – grazie al 2-2 col Tre Penne – ha di fatto spintonato i detentori del titolo fuori dal rush finale per lo Scudetto. Dopo un avvio equilibrato è Michael Simoncini a sbloccare il risultato ad una manciata di minuti dall’intervallo, di Longoni invece l’immediato raddoppio che stende gli avversari in meno di 200 secondi. La Juvenes/Dogana si schiarisce le idee e si presenta volitiva nella ripresa, dove Alessandro Muccioli trova la via del gol al 38’ – riaprendo di fatto l’incontro arbitrato dal maltese David Balzan in coppia con Luca Tura, coadiuvato da Laurentiu Ilie. Non si scompone più di tanto il club di Fiorentino, che ristabilisce la distanza di sicurezza ancora con Longoni ad un quarto d’ora dalla fine: non si registrano altre fiammate della Juvenes/Dogana, così che Alex Santi – in pieno recupero – può calare il poker gialloblu per il definitivo 4-1.

 Più contenuta nelle dimensioni la vittoria del Tre Penne di Cellarosi che – al primo anno alla guida del club di Città – ha centrato i play-off sia in campionato, sia in Futsal Cup. Il debutto nella post season è pure positivo, con uno dei giocatori simbolo delle rinnovate ambizioni biancoazzurre – anche in tema di calcio a cinque – a siglare il vantaggio: corre il 25’, infatti, quando Nicola Chiaruzzi apre le marcature, griffando quello che sarebbe stato l’unico acuto del primo tempo. In avvio di ripresa è ancora Tre Penne: il raddoppio è ad opera di Mauro Dominici, che fissa il 2-0 perdurante fino agli ultimissimi minuti di gioco. È proprio in questa fase che capitan Moretti accorcia le distanze nel punteggio, rimettendo in discussione tardivamente che premia il Tre Penne nella misura di due reti ad una al triplice fischio del maltese Stephen Vella, cui è stata affidata la direzione dell’incontro – nell’ambito del programma Futsal Referee Exchange (che lo scorso marzo aveva portato Piccoli e D’Adamo a Malta) – insieme a Gianmarco Ercolani e Laurentiu Ilie.

 Le quattro debuttanti in questa fase finale di Campionato Sammarinese di futsal 2017/2018 saranno di nuovo in campo lunedì sera, quando Tre Penne e Tre Fiori si sfideranno per un posto in semifinale, dove la vincente troverà una tra Pennarossa e Murata (le capolista si incroceranno mercoledì 2 maggio alle ore 21:00). Subito dopo il confronto tra le formazioni di Cellarosi e Spada, toccherà a Juvenes/Dogana e Domagnano: una delle due dovrà dire addio alla corsa al titolo, l’altra – consapevole di non poter più sbagliare – tornerà in campo lunedì 7 maggio.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy