San Marino. Scuole medie, concluso il laboratorio di lingua cinese

SAN MARINO. Si è concluso il laboratorio di lingua e cultura cinese presso le scuole medie di Fonte dell’Ovo. 

[c.s.] Mercoledì 25 aprile  presso le Scuole Medie di Fonte dell’Ovo, a conclusione del terzo Laboratorio di Lingua e Cultura cinese, i Direttori dell’Istituto Confucio, Avv. Katya Sciarrino e Prof. Yan Shi Jun hanno consegnato a 15 alunni gli Attestati di Frequenza.

Un laboratorio della durata di 4 settimane iniziato il 4 aprile scorso organizzato dall’Istituto Confucio San Marino tenuto dai docenti cinesi.

Il programma didattico suddiviso in quattro fasi si è focalizzato non solo sulla lingua cinese ma anche sulla cultura di questa antica civiltà inserendo importanti attività tradizionali tra cui:

la calligrafia cinese, nota attraverso i secoli per la propria arte, di natura pittorica, iscritta all’UNESCO come patrimonio intangibile dell’umanità, essa è considerata una disciplina di cui si hanno le prime tracce sin dal neolitico;

la tecnica dell’annodatura dei tessuti diffusasi in Cina sin dai tempi della dinastia Ming e Ts’ing attraverso la quale venivano confezionati tappeti di eccezionale qualità;

la tecnica del ritaglio della carta conosciuta anche come tecnica Jianzhi anch’essa divenuta popolare culto nel periodo della dinastia Ming, utilizzata per decorare lampade internamente con vari disegni caratteristici tra cui animali, piante e fiori le quali rivelavano il disegno solo se accese;

il Thai chi chuan, uno stile interno alle arti marziali nato come tecnica di combattimento ma conosciuto oggi in occidente come ginnastica o tecnica di medicina preventiva. Nato durante la dinastia Yuan, il Thai chi chuan comprende movimenti armonici che seguono la rotondità dell’antica simbologia dello Yin e Yang.

La conoscenza di un’altra cultura è stata per questi alunni, non solo una ricchezza, ma anche una crescita che sicuramente rappresenta un aspetto positivo per la nostra società. 

Lavorare su questo tema con i ragazzi è importante per il loro futuro, perchè in una società moderna e multietnica significa andare oltre all’apparenza per capire più in profondità le culture e i linguaggi che la compongono.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy