San Marino. Play-off Scudetto: Juvenes eliminata di rigore

SAN MARINO. Dopo il Domagnano, la Juvenes/Dogana è la seconda squadra costretta a congedarsi dalle fasi finali di campionato. A condannare i biancorossoazzurri sono due sconfitte patite contro la medesima squadra, ossia quel Tre Fiori che se nel primo turno si era imposto nei tempi regolamentari con un ampio 4-1, ieri sera ha dovuto passare per la giostra dei calci di rigore prima di alzare le braccia al cielo.

Che la gara stavolta sia diversa rispetto a quella precedente i campioni in carica lo capiscono già nel primo tempo, che la formazione di Serravalle chiude in vantaggio per 1-0 grazie al gol segnato da Giulio Molinari al 20′.  Un vantaggio che resiste anche nel finale di frazione, quando i biancorossoazzurri sono costretti a giocare in inferiorità numerica per l’espulsione di Borasco. Nella ripresa il parziale resta invariato fino al 57′,  il minuto in cui il capitano gialloblù Matteo Michelotti trova la rete che permette alla sua squadra di riportarsi  sulla linea di galleggiamento.

Nei minuti restanti dei 60′ regolamentari non si vedono altri gol, pertanto Juvenes/Dogana-Tre Fiori diventa la seconda gara di queste fasi finali (dopo Pennarossa-Murata) a protrarsi oltre i tempi regolamentari. Il punteggio, però, non si muove neppure nei 10′ successivi. Ergo, stavolta si rendono necessari i calci di rigore.

A difendere la porta, per il Tre Fiori, c’è Davide AgostiniFederico Muccioli. Il primo a battere è il biancorossoazzurro Giulio Molinari, l’uomo del momentaneo 1-0, che si fa ipnotizzare dal numero 12 avversario. Andrea Ercolani, invece, batte Muccioli.

Nel secondo giro gli errori sono due: quello di Ugo Federico Bagnasco, anche lui ipnotizzato da Agostini, e quello di Michael Simoncini, che fallisce il possibile match point. Diventano praticamente di piombo, dunque, i palloni del quinto e del sesto rigore.

Andrea Frisoni non sbaglia il suo, riportando il punteggio in temporanea parità. A questo punto il possibile verdetto è affidato al piede mancino di Michelotti, che non si lascia vincere dalla tensione: palla nel sacco e 3-2 per il Tre Fiori, che lunedì affronterà il Pennarossa per un posto nella seconda semifinale.

Questo il tabellino del match valevole per il quarto turno play-off:

SQUADRA

RISULTATO

SQUADRA

MARCATORI NEI TEMPI REGOLAMENTARI

AMMONITI

ESPULSI

Juvenes/Dogana

3-2 d.c.r. (1-1)

Tre Fiori

20′ Molinari (J/D), 57′ Michelotti (TF)

Lepri (J/D)

Borasco (J/D)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy