San Marino. La Dc suona la carica contro il governo: dai Reggenti per l'”ordinanza Morsiani”

SAN MARINO. Oggi partecipata conferenza stampa del Partito Democratico Cristiano Sammarinese per annunciare che in mattinata era stata consegnata una lettera alla Ecc.ma Reggenza  in cui esprimono forti preoccupazioni per i contenuti della “‘ordinanza del giudice Simon Luca Morsiani” già oggetto di un lungo dibattito nell’ultima sessione consiliare.  

A spiegare in dettaglio le motivazioni dell’iniziativa  sono  gli esponenti del Partito a partire dal Segretario Politico Gian Carlo Venturini e dal Capogruppo Alessandro Cardelli.  Poi i consiglieri: Francesco Mussoni, Teodoro Lonfernini e Massimo Andrea Ugolini. 

Si legge  fra l’altro nel documento:”La delicatezza del momento storico che stiamo vivendo, richiede la massima assunzione di responsabilità da parte di tutte forze politiche e le Istituzioni del paese, affinché la verità possa emergere nell’interesse della Repubblica e l’azione futura del Governo e del Consiglio Grande e Generale sia inequivocabilmente distante da comportamenti lesivi della sovranità del nostro Stato e delle prerogative delle nostra istituzioni“.

Il 26 prossimo tutti i partiti di opposizione organizzano una serata pubblica a Domagnano per illustrare la situazione che si è venuta a creare.  Mercoledì prossimo l’Ufficio di Presidenza fisserà la data di convocazione della nuova sessione del Consiglio Grande e Generale. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy