San Marino. “No a questo sciopero generale motivato da ragioni politiche”

SAN MARINO. L’informazione di San Marino: “No a questo sciopero generale motivato da ragioni politiche”/L’Usl boccia l’iniziativa promossa dalla Centrale sindacale unitaria. Incontro con Celli e Zanotti

L’Usl boccia l’iniziativa promossa dalla Centrale sindacale unitaria. Incontro con Celli e Zanotti Si è svolto martedì un incontro tra una delegazione dirigente dell’Usl e i segretari di Stato Simone Celli e Guerrino Zanotti, con all’ordine del giorno la patrimoniale, la spending review e il sistema bancario. “E’ stato un confronto chiaro, onesto e sufficientemente esaustivo nonostante la complessità dei temi trattati – scrive l’Usl -. Abbiamo chiesto espressamente l’esenzione totale della patrimoniale sull’abitazione di residenza, in quanto bene primario per le famiglie sammarinesi che non deve essere colpito da interventi di natura fiscale, nonché un ulteriore sforzo per la riduzione delle altre aliquote riguardanti beni immobili, le attività finanziarie e le società. (…)

Leggi anche:

San Marino. Adesso.sm: “responsabilità e responsabilità”

San Marino. Il Congresso di Stato si esprime sullo sciopero generale indetto dalla CSU

San Marino. Csu: “È sciopero generale

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy