San Marino. “Non v’è ragione di ipotizzare l’esistenza di divisioni nel Tribunale”

SAN MARINO. “Non v’è ragione alcuna di ipotizzare l’esistenza di fazioni e/o divisioni all’interno del Tribunale”. E’ quanto si legge in una nota stampa a firma di Lanfranco Ferroni, magistrato dirigente.

Premesso – che il Tribunale è impegnato come sempre nell’espletamento delle proprie attività, tra cui quella di indagine inquirente, che sta procedendo come ogni altra, senza alcuna interferenza e senza alcuna battuta d’arresto, nel rispetto dei principi di autonomia, indipendenza e imparzialità, propri della Magistratura; osservato – che le manifestazioni di sostegno che si auspicano soltanto nei confronti di quei Giudici che opererebbero per la trasparenza, risultano basate su un presupposto erroneo (e, cioè, che vi sarebbero Magistrati trasparenti e Magistrati non trasparenti) e, parrebbero, comunque, quanto meno protese a creare divisioni all’interno della Magistratura Sammarinese;

Leggi l’intervento completo. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy