San Marino. Patrimoniale, “un brutto provvedimento legislativo”

SAN MARINO. La delusione del Partito Socialista per il dibattito sulla patrimoniale nell’ultimo Consiglio Grande e Generale.

Il gruppo consiliare del Partito Socialista, ha presentato una serie di emendamenti, primo fra tutti l’abrogazione della legge, ed in sub-ordine proposte con l’intento di migliorare un brutto provvedimento legislativo e cercando di alleggerire l’impatto sulle famiglie, chiedendo ad esempio che per gli immobili residenziali su cui grava un muto prima casa tale imposta non fosse applicata . Purtroppo questo emendamento come tanti altri sono stati respinti dal Governo ma non abbiamo neanche avuto il piacere di ascoltare dai banchi della maggioranza la loro differente opinione, in quanto oramai l’unico metodo consolidato è quello dello ‘spingibottone’ senza alcun tipo di dibattito.

Leggi il comunicato integrale

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy