San Marino. Operazione “Eden brand”, merce tarocca per sei milioni

L’informazione di San Marino: Utilizzavano società del Titano per taroccare griffe importanti / Perquisizioni in Repubblica in capannoni e in una tipografia: sigilli a capi d’abbigliamento macchinari e prodotti per la falsificazione. Trovati 300mila euro /  Proprietà  bloccate ad un riminese tra cui sei immobili a Riccione e quote azionarie per un valore complessivo di 1,7 milioni di euro

SAN MARINO Avevano escogitato un sistema per far denaro con i marchi falsi. Utilizzavano, cioè, società di diritto sammarinese per poi commercializzare in Italia capi d’abbigliamento con griffe taroccate. L’attività era andata avanti per anni fino al 2017 quando la Guardia di Finanza di Rimini ha iniziato ad indagare ed appurare, così, quanto stava accadendo. Nel mirino è finito un imprenditore riminese al quale, ieri, sono state sequestrate quote azionarie e sei immobili a Riccione per un valore di 1.7 milioni di euro, l’equivalente del profitto illecito. (…)

Leggi l’articolo integrale di L’informazione pubblicato dopo le 22

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy