Rimini. La Polizia di Stato denuncia un cittadino irregolare

RIMINI. La Questura di Rimini segnala i risultati di controlli realizzati dalla Polizia di Stato.

[c.s.] Nell’ambito dei servizi finalizzati a prevenire e a contrastare fenomeni di degrado urbano, e crimini diffusi, i poliziotti durante i controlli presso un hotel del comune, hanno individuato e denunciato una persona irregolare sul territorio nazionale, con a carico un decreto di espulsione dell’ufficio stranieri della Questura di Ancona datato febbraio 2017 e un ordine del Questore di Rimini sempre di febbraio 2017, il quale è stato posto a disposizione dell’Ufficio immigrazione per i conseguenti provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale.

Lo stesso, un 37enne originario del Marocco, portato presso gli uffici della Questura per gli adempimenti di rito, è stato trovato in possesso di un proiettile cal. 30 e di uno spray illegale – e per questo è stato altresì denunciato in stato di libertà per detenzione illegale di munizione – inoltre all’interno di una valigia che aveva con sé, sono stati rinvenuti degli oggetti di cui non ha saputo dare spiegazioni sulla provenienza e così posti sotto sequestro.

Ecco l’elenco: una fedina in oro, una veretta con brillantini, un paio di orecchini in oro, un girocollo ed un anello di bigiotteria, un orologio da polso in acciaio di marca Citizen, un orologio sportivo di marca Garmin, due paia di occhiali di cui uno da sole di marca RayBan, sito nell’apposita custodia con ancora il cartellino, e uno da vista di marca Carrera con apposito cartellino e custodia, un campanello in ottone usato nelle funzioni religiose e n. 6 portamonete da uomo nuovi con cartellino.

Si allegano le foto per il riconoscimento da parte degli aventi diritto.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy