Rimini. Negoziante rifiuta l’elemosina: preso a pugni da uno sbandato

Corriere Romagna: Il caso: in pieno centro storico / Negoziante rifiuta l’elemosina: preso a pugni da uno sbandato / L’aggressione alle 16.45 in via Gambalunga: altri commercianti intervengono in suo aiuto.

RIMINI. Un negoziante del centro viene aggredito a freddo, preso a pugni, e trascinato a terra da un mendicante quarantenne solo perché gli avrebbe rifiutato l’elemosina. Il violento episodio è accaduto ieri pomeriggio, attorno alle 16.45, in via Gambalunga. A sferrare il cazzotto in piena faccia e poi a cercare di accanirsi con l’altro anche quando era finito a terra è stato un “clochard ” di origine romena che da tempo vive per strada a Rimini, ma finora, pur essendo risultato molesto in altre occasioni, non si era mai reso protagonista di fatti come questo. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy