Rimini. «Arruoliamo i vigilantes per cacciare i pallinari»

Mario Gradara. Il Resto del Carlino: «Arruoliamo i vigilantes per cacciare i pallinari» / La rabbia dei negozianti di viale Vespucci: «Non ci fanno lavorare».

RIMINI. «SIAMO assediati dai pallinari, è una lotta continua ogni sera, chiediamo interventi a chi di dovere ma ci rispondono di essere impegnati altrove. Ci stiamo muovendo per ‘arruolare’ anche noi dei vigilantes contro i truffatori delle tre campane». Il nuovo Coordinamento di viale Vespucci, grossomodo il tratto compreso tra piazzale Kennedy e piazza Marvelli, una zona della Rimini marina che comprende una quarantina di attività commerciali, esce allo scoperto. «Arrivano già nel pomeriggio – spiegano i commercianti esasperati – piazzandosi anche davanti alle nostre attività.  Fanno una prima capatina tra le 16,30 e le 19,30, quando i turisti vanno a cena negli alberghi e residence, e anche loro si dileguano. Poi ritornano dopo le venti, e rimangono a fare i loro giochetti coi quali soffiano centinaia di euro agli ingenui fino alla ventitré, tutte le sere. Sono quasi tutti stranieri». (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy