Cattolica (Rimini). Festa in strada per l’amica guarita

Lorenzo Muccioli. Il Resto del Carlino: La storia / Festa in strada per l’amica guarita / Ex parrucchiera esce dal coma: i vicini organizzano una cena.

CATTOLICA (Rimini). L’ODORE della grigliata di pesce. Il tintinnio delle posate. Le risate. Il vociare allegro dell’intera via Fleming riunita a tavola. «Prendi un’altra fetta di dolce». «E il vino bianco? Non lo vuoi assaggiare?» Poi qualcuno propone un brindisi. Tutti alzano il bicchiere. «A Gabi». Lei, Gabriella Mancini, 74 anni, ex parrucchiera di Cattolica, sorride, felice e imbarazzata. Guarda le facce accaldate che la circondano e pensa a quel maledetto 28 agosto di un anno fa. L’infarto. I soccorsi. La corsa in ambulanza. Il cuore che, miracolosamente, riparte. E poi il coma. Cinquantacinque giorni di oblio in quella camera dell’ospedale ‘Infermi’ di Rimini. Il suo cervello messo a dura prova dal trauma violentissimo. «Le avevano dato pochissime speranze» ricorda ora qualcuno con un sospiro di sollievo. Sì, perché Gabi ha spiazzato tutti. Si è aggrappata alla vita con le unghie e con i denti. Ha riaperto gli occhi e ha potuto abbracciare il marito Angelo Contadini e i figli, Cristiano e Andrea. Che durante quei giorni d’angoscia non l’hanno mai lasciata sola. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy