San Marino. Zeppa risponde al comunicato di ReS

SAN MARINO Zeppa suo “malgrado” risponde al comunicato stampa di ReS riguardante la nomina del membro di opposizione all’interno del CDA di Banca Centrale di San Marino.

al comunicato stampa di oggi di ReS riguardante la nomina del membro di opposizione all’interno del CDA di Banca Centrale di San Marino

Mi trovo mio malgrado, nel dover rispondere al comunicato stampa di ReS -Riforme e Sviluppo- in merito alla nomina spettante all’opposizione per un membro all’interno del CDA di Banca Centrale.
Partiamo da una prima considerazione, che ho opportunamente fatto presente in quell’Ufficio di Presidenza convocato dalle Loro Eccellenze, a seguito di ciò che causò il comportamento del rappresentante di ReS.

In politica, molte volte ci si dimentica del significato di cortesia istituzionale, rispetto e responsabilità.

Essendo tale nomina molto importante anche per ciò che sta accadendo in Banca Centrale, e pur spettando a Rete, non ho pensato di imporla; pertanto ho ritenuto di informare tutti i Capigruppo di minoranza, molte sere prima.
Ciò è stato pur confermato da tutti loro presenti a quell’Ufficio di Presidenza urgentemente convocato.
Come si potrà immaginare a quasi tutti il nominativo apparì subito “di spessore”. A quasi tutti, appunto.

Credo che non vi sia ragione di specificare chi invece, mostrasse evidenti tensioni in merito, senza nemmeno motivarle tra l’altro.
Le spiegazioni le dovrà pur dire il Consigliere Riccardi, eventualmente.

Leggi il comunicato integrale

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy