San Marino. Abusi edilizi, il Consiglio approva il decreto: scadenza il 30 novembre

L’informazione di San Marino: Abusi edilizi, il Consiglio approva il decreto: scadenza il 30 novembre / Sanatoria, sì alla proroga. Previste centinaia di domande  / Michelotti: “Per riparare alle irregolarità sono già arrivate 180 richieste, un dato che aumenterà” / Per lo Stato stimato un incasso di 20 mln Si potrà rateizzare la spesa in 4 tranche

SAN MARINO Abusi edilizi sanabili entro il 30 novembre. Basta presentare una semplice domanda all’ufficio competente e, pagando una cifra corrispondente all’irregolarità commessa, il danno sparirà, come se non fosse mai stato commesso. E’ direttamente il Consiglio a stabilirlo con la ratifica, 30 i sì e 11 i voti contrari, del decreto per la proroga della sanatoria edilizia: il pagamento si potrà anche rateizzare. (…)

Critiche le opposizioni che considerano questa sanatoria un vero e proprio condono perché estingue i reati legati all’abuso. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy