San Marino. Bartolucci: “Blockchain, la nuova frontiera della Proprietà Intellettuale”

Daniele Bartolucci Fixing Le prospettive del Direttore dell’USBM Silvia Rossi, che ha partecipato ai lavori di Monaco / Blockchain, la nuova frontiera della Proprietà Intellettuale / Dai seminari EPO e EUIPO emergono le potenzialità per combattere la contraffazione

SAN MARINO La blockchain sta entrando molto velocemente nel linguaggio di tutti i giorni, e si comincia a parlare di applicazioni pratiche diverse da quelle dei bit coin. In particolare laddove, semplificando, occorra una certificazione di
firma e data certa. “Esistono diversi ambiti afferenti alla Proprietà Intellettuale in cui effettivamente questa nuova tecnologia potrebbe essere utilizzata per rendere più veloci e anche più sicuri alcuni procedimenti”, spiega l’Avv. Silvia Rossi, Direttore dell’Ufficio di Stato Brevetti e Marchi di San Marino, appena rientrata da Monaco dove ha partecipato ai seminari dell’EPO e dell’EUIPO proprio sui possibili sviluppi della blockchain nell’ambito dell’IP. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy