Rimini. Gli avvocati fanno causa al Comune: meritiamo uno stipendio maggiore

Corriere Romagna: Gli avvocati fanno causa al Comune: meritiamo uno stipendio maggiore / Due esponenti dell’Ufficio legale si rivolgono al Tar per annullare una delibera di giunta. Il salario in questione negli ultimi anni oscilla fra 110mila e 130mila euro all’anno.

RIMINI. Agli avvocati del Comune non basta uno stipendio che supera abbondantemente i 100mila euro all’anno, così portano il “datore di lavoro” in Tribunale. E Palazzo Garampi? Si oppone. Ma per continuare il braccio di ferro si rivolge ad altri legali e ovviamente li deve pagare. Alla sbarra Allora. Si trova tutto nell’A lb o pretorio, dove un paio di giorni fa è stata pubblicata la delibera con la quale la giunta decide di opporsi al ricorso al Tar presentato da due dirigenti dell’Ufficio legale. In poche parole viene chiesto l’annullamento di una delibera licenziata in maggio, grazie alla quale l’esecutivo introduce un nuovo sistema di valutazione, grazie al quale calibrare le posizioni dirigenziali ai fini retributivi. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy