San Marino. Fuga dal carcere. In corso la procedura per l’estradizione di uno degli evasi.

La Serenissima: Fuga dal carcere l’Italia nega l’estradizione.Saltano tutti i precedenti accordi e trattati

SAN MARINO. La segreteria di Stato per gli Affari Esteri e la Giustizia interviene per fornire alcune precisazioni relative ai provvedimenti adottati in seguito all’evasione dal carcere dei Cappuccini di due detenuti, Ahmetovic Albano e Achille Lia, quest’ultimo un italiano in espiazione di pena a San Marino, fermato in Italia il 23 agosto scorso grazie all’attivazione dei canali di collaborazione internazionale di polizia e successivamente rilasciato, non avendo alcuna pendenza penale in territorio italiano. A seguito della segnalazione, spiega in una nota la segreteria di Stato per gli Affari Esteri e la Giustizia,   “sono stati attivati e mantenuti costanti i contatti tra la Polizia italiana e il Corpo della Gendarmeria” (…)

Leggi la precisazione della Segreteria Esteri

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy