San Marino. Commissione, è bagarre su tutto, anche sulla convocazione

L’informazione di San Marino: Commissione, è bagarre su tutto, anche sulla convocazione / Clima infuocato in commissione. Mularoni (Pdcs): “Si rischia la deriva autoritaria”. Accusa rimandata al mittente.

SAN MARINO. Avvio ad alta tensione per i lavori della Commissione consiliare Interni riunitasi ieri a Palazzo Pubblico: il primo intervento al comma Comunicazioni di Mariella Mularoni, Pdcs, è un vero e proprio atto di accusa nei confronti della gestione della convocazioni della commissione e, più in generale, dei “metodi” della coalizione Adesso.sm. Mularoni denuncia la mancanza di rispetto dei principi democratici, ma non solo: “Corriamo sempre più il rischio di una dittatura della maggioranza – stigmatizza – il voler procedere senza condivisione, a tutti i costi, il far credere all’intero paese che tutte le scelte sono orientate al bene comune, ingannando gli elettori, ci porta solo a derive autoritarie”. E arriva ad additare presidente e maggioranza per un “delirio di onnipotenza tipico dei regimi dittatoriali”. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy